Assalto armato alla Longas, presi 2 banditi di Boscoreale dopo la fuga tra le campagne


280

Avevano fatto irruzione alla Longas armati di pistole e con il volto coperto da passamontagna. L’obiettivo era l’incasso di giornata del distributore di Gpl in via Palma a Striano. Ma proprio in quel momento, sul posto, è transitata una pattuglia dei carabinieri della stazione locale. I due si sono dunque dati alla fuga a bordo dello scooter con cui erano arrivati per poi abbandonare il mezzo e tentare un ultimo disperato tentativo di “farla franca” a piedi tra le campagne di via Furchi.



Ma i militari dell’Arma sono stati più veloci ed hanno bloccato uno dei rapinatori poco lontano dal centro Falco Village, mentre il secondo è stato assicurato alla giustizia qualche ora dopo al termine di lunghe e complicate ricerche. A finire in manette sono due balordi di Boscoreale di cui al momento non sono state diffuse le generalità. Il fatto intorno alle 18,30 quando i carabinieri di Striano, agli ordini del luogotenente Antonio Botta, hanno intercettato lo scooter con a bordo i due banditi.

Subito dopo l’inseguimento e gli arresti. In città si era inoltre diffusa la notizia di un conflitto a fuoco che tuttavia i carabinieri non confermano. I banditi, seppur armati, non avrebbero quindi tentato di scappare facendosi strada con le pallottole. Un “colpo” sventato, dunque, dalla prontezza dei militari strianesi, altrettanto celeri a bloccare i malviventi.

carabinieri blitz

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE