Home Attualità Anziana turista cade negli Scavi e perde molto sangue: corsa in ospedale

Anziana turista cade negli Scavi e perde molto sangue: corsa in ospedale

Anziana di origine argentina cade negli Scavi di Pompei e si infortuna. È stato il caldo e la stanchezza ad avere, probabilmente, confuso la turista anziana di origine argentina che questa mattina, intorno alle ore 12,15, durante la visita nell’area archeologica di Pompei, è inciampata in un antico fermaporte, situato da 2000 anni al centro del portone di una domus antica. La donna è caduta graffiandosi a un polpaccio.

La turista, che soffre di varici, ha sanguinato abbondantemente, sollevando preoccupazioni tra i presenti. L’infortunio si è verificato nei pressi dell’incrocio tra via Nocera e via Castricio (Regio II Insula 9). Il custode di servizio in zona ha chiamato il posto di primo intervento di Casa Bacco che è arrivato sul posto alle ore 12,45, contestualmente con i medici del 118 di Castellammare di Stabia. Dopo le prime cure sul posto, la donna è stata trasportata all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Un elogio al personale intervenuto ad assistere la donna viene espresso dalla CislBac.

«I custodi che hanno chiamato i soccorsi sono rimasti al fianco della signora infortunata durante tutto il tempo di attesa e di assistenza dei sanitari – afferma Antonio Pepe, segretario CislBac degli Scavi di Pompei – Abbiamo chiesto poco fa al personale dell’ospedale San Leonardo come sta la signora e abbiamo saputo che le sue condizioni sono buone, ma che l’hanno trattenuta per ulteriori accertamenti clinici. Continueremo a interessarci della turista, per essere certi che sarà accudita con tutte le cure dovute».

Posting....
Exit mobile version