Litiga con lo zio e gli sferra contro una coltellata, per fortuna dalla parte dell’impugnatura ferendolo dunque in maniera non grave. Ad intervenire a Boscotrecase i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre Annunziata che hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni un 30enne del posto.

Allertati con una telefonata al 112, i militari sono intervenuti e  hanno bloccato l’uomo nella sua abitazione, subito dopo che per futili motivi aveva aggredito lo zio convivente 47enne colpendolo al volto con l’impugnatura di un coltellaccio da cucina.

Il malcapitato è stato trasportato al pronto soccorso del vicino ospedale, dove i medici gli hanno diagnosticato trauma escoriato al volto e ferita ad un polpastrello della mano sinistra guaribili in dieci. giorni. Il coltello è stato sequestrato, mentre l’arrestato è in attesa di rito direttissimo.

lite coltello