C’è un 25enne di Terzigno coinvolto nell’inchiesta che ha portato all’arresto di 13 persone a Sarno e Scafati. Si tratta di Giuseppe Mascolo che è finito agli arresti domiciliari insieme ad altre due persone, mentre in dieci tra uomini e donne sono stati condotti in carcere.

L’operazione “Casbah” effettuata dai carabinieri della stazione di Sarno ha sgominato un giro di spaccio di stupefacenti e di prostituzione che la gang conduceva in alcune piazze tra Sarno, San Valentino Torio e Nocera Inferiore.

Altre due persone, una donna di Torre Annunziata ed il suo compagno marocchino, sono tuttora latitanti e ricercati. La droga, infatti, arriverebbe proprio dai “supermarket” torresi.

droga pomigliano