Seguita e rapinata dell’incasso che avrebbe dovuto depositare in banca: due banditi fuggono con 25mila euro. La rapina, l’ennesima nel Vesuviano, è stata portata a termine ieri pomeriggio. Sull’accaduto indagano i carabinieri di San Giuseppe Vesuviano. Ecco i fatti. Sono circa le 14,30: la titolare della rivendita di tabacchi sita a Terzigno in via Avini è in auto con un’amica, per andare in banca nella vicina San Giuseppe Vesuviano.

Ad un tratto la vettura su cui viaggiano le due donne viene bloccata da una altra vettura dal quale scendono due uomini, con volto travisato. L’azione è fulminea: i due mandano in frantumi il finestrino del lato passeggero con il calcio di un pistola e si impossessano di una borsa contenente il denaro che la commerciante avrebbe dovuto versare in banca: ben 25.000 euro in contanti. Arraffato il bottino, i due malviventi sono risaliti in auto e fuggiti a tutto gas.

La commerciante e l’amica, nonostante lo choc, si sono dirette alla vicina stazione dei carabinieri per denunciare l’aggressione subita fornendo dati su auto e banditi. Posto di blocco sono stati attuati immediatamente in zona ma dei due rapinatori nessuna traccia.

carabinieri-8730