Domenica di primarie a Somma in attesa delle Comunali di fine maggio. Per il centrosinistra ha trionfato Giuseppe Auriemma, che dunque tenterà nuovamente la scalata a Palazzo Torino. Il vincitore delle consultazioni di coalizione ha ottenuto 1.024 preferenze su 3.160 voti validi, insomma qualcosa come un terzo del totale che è stato sufficiente alla vittoria visti i sei candidati in campo.

Subito dopo Lorenzo Metodio che si è fermato a 796 voti. Seguono Crescenzo De Falco e Salvatore Rancella rispettivamente con 470 e 447 preferenze. Chiudono Salvatore Esposito, 285 voti, e Gennaro Auriemma con 138. In tutto sono stati invece 51 le schede bianche o annullate dagli scrutatori.

Esperimento primarie anche Fdi-An che ha proposto a iscritti e simpatizzanti il nome dell’unico partecipante, Pasquale Piccolo. Su 304 votanti, 281 sono stati i sì, mentre in 23 non hanno ritenuto idoneo il candidato a sindaco del partito. «Per noi si tratta di un esperimento rivoluzionario utile a dare voce al territorio», ha dichiarato il deputato Marcello Taglialatela.

giuseppe Auriemma