«Nonostante le elucubrazioni oniriche del consigliere Eduardo Riccio, di reale resta un sopralluogo effettuato da personale dell’ufficio tecnico comunale, redatto da un dipendente al di sopra di ogni sospetto e dai vigili del fuoco del distretto di Nola che di fatto hanno dichiarato rischioso il parco pubblico “Nicholas Green” – afferma in una nota Forza Italia di Pomigliano – non solo per le problematiche connesse al serbatoio, ma per la pericolosità del parco stesso che non adempie nemmeno ai più elementari criteri di sicurezza».

«L’Amministrazione comunale di Pomigliano d’Arco, dopo aver risolto i numerosi guasti prodotti da chi l’ha preceduta, principalmente dal consigliere Riccio che era uno dei più importanti rappresentanti del “cerchio magico” del capo – continua la nota – sta provvedendo alla riqualificazione dei parchi ed a portare i servizi essenziali nelle numerose periferie abbandonate. Successivamente sarà sottoposto a bonifica totale anche il Parco “Nicholas Green” seguendo un criterio programmazione».

«Riteniamo infine – conclude il direttivo cittadino di Fi – alquanto singolare che il consigliere Eduardo Riccio dia il meglio di sé quando affronta privatamente contenziosi legali anche con l’Amministrazione comunale e che, di contro, quando affronta i problemi quale pubblico rappresentante dei cittadini, non ne azzecchi una».

parco green