I carabinieri di Somma Vesuviana, in collaborazione con l’ufficio tecnico del Comune, hanno denunciato per abusivismo edilizio e violazione delle leggi per la tutela dell’ambiente, un incensurato di 43 anni di Marigliano.

I carabinieri hanno ispezionato l’officina meccanica dell’uomo situata in via Pino Amato, accertando non solo che il locale era stato realizzato abusivamente, ma che lo stesso gestore denunciato all’autorità giudiziaria non era in possesso dell’autorizzazione attestante il regolare smaltimento dei rifiuti e degli scarti di lavorazione.

L’officina meccanica, che si estende su circa 100 metri quadrati, è stata posta sotto sequestro.

carabinieri officina