«Visto che l’Europa è preoccupata per il Vesuvio anche in questo momento in cui non ci sono allarmi contribuisca finanziariamente ai nostri piani di protezione civile». Lo ha detto l’assessore alla Protezione civile della Regione Campania Edoardo Cosenza, commentando la richiesta di informazioni da parte dell’Unione Europea sui piani per il rischio vulcanico in Campania.

«La risposta – ha detto Cosenza intervenendo al convegno “Il rischio sismico nell’area vesuviana e flegrea” – l’abbiamo già data visto che mai come ora stiamo mettendo in atto iniziative per la zona rossa».

«Se l’Europa vuole contribuire finanziariamente ben venga – conclude Cosenza – anche in questa fase, perché nessuno può chiedere senza finanziare».

vesuvio allarme