L’amministrazione comunale di Ottaviano ha scritto da tempo al ministro della Giustizia, Andrea Orlando, per chiedere un intervento del Governo che scongiuri la soppressione dell’Ufficio del Giudice di Pace ad Ottaviano.

Lo fa sapere il sindaco Luca Capasso, che spiega: «Lo stesso documento inviato al ministro è stato mandato anche all’Ordine degli Avvocati di Nola, il cui presidente oggi lancia un appello ad Orlando. Prendiamo atto con piacere di questa convergenza e ci auguriamo che possa servire ad evitare un danno enorme, sia per Ottaviano che per una grossa porzione del territorio vesuviano».

Aggiunge Capasso: «Il Giudice di Pace è un presidio di legalit,: la sua presenza ad Ottaviano è opportuna ed utile dal punto di vista organizzativo. La sua soppressione sarebbe un vero problema, confidiamo in un atto di responsabilità da parte del ministro».

foto sindaco Capasso