Centro sociale dalle “ceneri” del fabbricato abusivo, giovedì taglio del nastro


92

Da fabbricato abusivo a Centro Sociale. È questa la sintesi dell’iniziativa organizzata dall’amministrazione comunale di Poggiomarino per giovedì primo maggio. Il taglio del nastro per il nuovo Centro Sociale in via San Francesco si terrà alle ore 18 e rappresenta un nuovo importante traguardo nella città a servizio della collettività. Il progetto è costato 280.000 euro ed è stato interamente finanziato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Leo Annunziata attraverso i fondi comunali.



Gli interventi messi in campo hanno visto non solo il recupero dell’immobile ma anche la realizzazione di uno spazio di circa 300 metri quadri in una proprietà abusiva acquisita al patrimonio comunale dalla scorsa amministrazione. La progettazione e la direzione dei lavori sono stati curati dai responsabili dell’ufficio tecnico, l’ingegnere Rino Pagano e Aniello Annunziata.

Su proposta del vicesindaco Giuseppe Annunziata il Centro sarà provvisoriamente affidato e gestito dal Forum dei Giovani in attesa che vengano valutate le proposte di affidamento da parte di associazioni locali. Il Forum organizzerà una serie di eventi ludico culturali con particolare attenzione ai meno giovani. All’inaugurazione parteciperanno i giovani studenti del complesso musicale Musikarte diretti dal docente Mancuso che allieteranno la manifestazione.

centro sociale

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE