Il sindaco Vincenzo Catapano non ci sta e risponde ancora una volta durante agli attacchi sulla raccolta rifiuti e sulla differenziata ricevuti dall’opposizione in merito alla gestione dell’emergenza rifiuti in via Del Campo.

«Aldilà delle insinuazioni degli ecosciacalli tinti di verde che – dice – pur di non evidenziare gli enormi progressi conseguiti sul fronte della raccolta differenziata, buttano fango sull’amministrazione comunale per il solo fatto che alcuni cumuli di rifiuti “stranamente” continuano ad essere sversati in via Del Campo, posso dire con fierezza che la nostra è una città che differenzia. Quest’ultimo è un dato di fatto: il costo per lo smaltimento della frazione secca indifferenziata è diminuito di quasi 500mila euro».

«La prossima bolletta Tarsu – conclude il primo cittadino sangiuppese – sarà diminuita per premiare gli enormi sforzi compiuti dalla cittadinanza. Le bugie e le cattiverie, come quella assurda secondo la quale i dipendenti del comune di San Giuseppe Vesuviano non differenzierebbero i rifiuti, restano a chi le mette in circolazione».

sindaco catapano