Paura questa mattina all’alba in via Casaliciello, dove un’auto è finita in fiamme per motivi ancora da accertare. La vettura era di proprietà di S.S., 39 anni, amministratore di condominio. A riportate la notizia è l’edizione online de “Il Mattino”.

Il fatto intorno alle 5,30 quando alcune persone hanno notato le fiamme avvertendo i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Si lavora sulla pista dell’intimidazione, poiché due anni fa venne bruciata anche l’automobile del precedente amministratore della stessa palazzina oggi sotto le gestione di S.S.

Insomma, un vero e proprio giallo su cui indagano i carabinieri di Sant’Anastasia che stanno cercando di chiarire i fatti.

auto bruciata