«Con la riapprovazione del progetto si dà il via alla riqualificazione dell’area mercatale, che da anni aspettava di essere recuperata e messa al servizio di tutti quei commercianti che concorrono all’economia del nostro paese». Così il sindaco Giuseppe Balzano ha commentato l’adozione, da parte della giunta comunale, della deliberazione di riapprovazione del progetto esecutivo per il completamento dei lavori dell’area mercatale per un importo complessivo di euro 629.825,40. Il completamento dei lavori si era interrotto in quanto era subentrata la valutazione di utilizzare una diversa pavimentazione in luogo di quella prevista, pietra lavica da posare ad opera incerta, per poter rientrare nella disponibilità economica sia del residuo del vecchio progetto sia del finanziamento regionale, ed evitare così la divisione del progetto in due lotti.

Il nuovo progetto esecutivo prevede una pavimentazione del tipo “Biostrasse”, che è caratterizzata dall’elevato pregio tecnico e architettonico, ha una maggiore durata, e quindi minori spese di manutenzione, ed è eco-compatibile. «Finalmente riusciamo a mettere a gara un’opera attesa da tantissimo tempo dalla comunità – ha spiegato Raffaele De Falco vicesindaco e assessore al commercio e alle attività produttive – È una risposta ai tanti operatori commerciali ambulanti che finalmente potranno svolgere attività in un luogo sicuro e con garanzie per il  loro lavoro. Questa – ha aggiunto Raffaele De Falco – è un’opera che ci consentirà di liberare due arterie importanti del paese: via Settetermini e via Carlo Giordano, che ora, il martedì, ospitano il mercato settimanale».

«Quest’area – ha detto il sindaco Giuseppe Balzano – non sarà solo al servizio del mercato settimanale, ma diventerà luogo dove in futuro si svolgeranno gli eventi della città. Speriamo che la Stazione Unica Appaltante sia veloce nell’espletamento della gara per l’affidamento dei lavori, per consentirne l’immediata esecuzione. Colgo l’occasione – ha poi aggiunto il sindaco – per chiarire, a seguito notizie errate riportate di recente da qualche quotidiano locale, che, in relazione al finanziamento per la realizzazione del centro servizi a Pellegrini, è merito esclusivo di questa amministrazione e non della precedente».

mercato