Qualche chilometro di corsa per dire “basta” alla violenza sulle donne. È l’iniziativa intrapresa questa mattina dagli alunni dell’Isis Leonardo Da Vinci di Poggiomarino, che hanno promosso una gara podistica tra le vie della città, toccando anche il plesso materno-elementare di via Tortorelle.

Un’iniziativa che nasce dal progetto per l’inserimento lavorativo “innescato” dal complesso scolastico poggiomarinese, sempre attento alle esigenze degli alunni e del territorio. A “vincere” la mini-maratona è stata proprio una ragazza, ma come accade spesso in questi casi, a trionfare è stato soprattutto lo spirito della manifestazione.

A premiare i ragazzi dell’istituto il sindaco, Leo Annunziata, che ha accolto i partecipanti all’arrivo situato in via Roma. «Si tratta del primo appuntamento con il nostro progetto di inserimento al lavoro – spiega la dirigente scolastica, Olimpia Savarese – ne seguiranno altre che coinvolgeranno non solo i nostri studenti».

maratonina