Sarà pubblicato domani in Gazzetta Ufficiale il bando di gara per la messa in sicurezza della Statale 268 dei Paesi Vesuviani. L’importo complessivo è di circa un milione di euro e consisterà soltanto in una parte delle opere da compiere sulla “superstrada della morte”.

Il bando riguarda infatti i lavori di ripristino delle barriere stradali, la messa in opera dei pannelli fonoassorbenti e l’adeguamento dei relativi cordoli, in prossimità del viadotto “San Domenico” dal chilometro 6,500 della Statale.

Il termine stabilito per l’esecuzione dei lavori è di 6 mesi a partire dall’assegnazione dell’appalto. Le domande con le offerte delle aziende dovranno pervenire all’Anas entro le 12 del giorno 8 maggio di quest’anno.

 spartitraffico 268