Ha superato il momento critico la piccola di 9 anni che ha contratto la meningite nei giorni scorsi. La bambina di San Gennaro Vesuviano è ancora attentamente monitorata dai medici, che tuttavia – secondo quanto appreso – si sono mostrati ottimisti in merito alla salute della degentea. In paese, ad ogni modo, è scoppiata la psicosi. La meningite, infatti, è di natura batterica.

È dunque scattata la profilassi all’interno della scuola elementare Capoluogo di via Ferrovia. La terapia riguarderà gli alunni della quarta C, la classe della bambina ammalata, e gli insegnanti, oltre ai compagni di catechismo ed i familiari della paziente.

I pediatri di San Gennaro, intanto, sono chiamati in queste ore ad un superlavoro di informazione per tranquillizzare i genitori. La meningite batterica, infatti, può essere trasmessa soltanto attraverso il contatto diretto con la persona malata, ed in questo caso la profilassi è un’ottima prevenzione per evitare il contagio.

plesso-capoluogo