Il saluto dello zio, la dedica allo scoccare della mezzanotte di Antonio Cicco e la sua band che hanno intonato “Gli Angeli” per ricordare Mario Boccia, vittima della Statale 268 dei paesi vesuviani e per cui gli amici hanno organizzato un memorial nel giorno in cui avrebbe compiuto 24 anni.

Frammenti di una giornata di dolore e commozione che è realmente durata 24 ore e che ha visto la partecipazione di centinaia di persone con tanto di manifesti in cui venivano chiesti interventi per la messa in sicurezza della “superstrada della morte”.

Ecco il video in cui lo zio della vittima ringrazia gli amici e ricorda Mario, poi la band che dedica un brano al giovane tragicamente scomparso.

memorial boccia