Dopo il peregrinare per diversi mesi costringendo i bambini ai doppi turni, oggi è finalmente arrivato il momento per l’inaugurazione, sotto una pioggia battente, della scuola elementare plesso Miranda. È stata attesa da diversi anni la ristrutturazione dell’edificio. Il progetto, iniziato dall’ex assessore Addeo nel 2008 grazie al finanziamento ottenuto con la legge 51/75 da parte della Regione Campania, ha visto la sua conclusione grazie all’impegno costante dell’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe De Simone.

«L’edificio – spiega De Simone – deve essere ultimato con l’inaugurazione del campo da calcetto e pallavolo, ma regalare una nuova struttura alle menti del domani era un nostro preciso dovere». Emozionato il sindaco facente funzioni Stefano Pagano, che ringrazia i genitori e gli alunni per «il lungo peregrinare in un altro istituto per permettere il proseguimento dei lavori. Oggi – continua Pagano – è un momento emozionante per un amministratore pubblico, eventi come questi possono essere paragonati alla nascita di un bimbo: non solo per l’emozione, ma per la consapevolezza che non si tratta della fine di un percorso, ma di un inizio. Terzigno deve continuare – conclude Pagano – a guardare avanti, investire nella scuola era un atto dovuto da parte di quest’amministrazione».

L’assessore alla Cultura, Armando Casillo, dichiara: «Chi investe in cultura non sbaglia mai, in tempi finanziariamente così difficili anche per il Comune quello dei servizi ai cittadini è uno dei pochi settori in cui non intendiamo operare tagli, anzi, una scuola funzionale».

plesso miranda