I carabinieri del nucleo investigativo e della compagnia di Castello di Cisterna, durante un servizio di contrasto alla criminalità diffusa, hanno eseguito numerose perquisizioni domiciliari all’interno del “Parco Fiordaliso” in via San Sossio a Somma Vesuviana, rinvenendo, occultate nei sottoscala degli edifici numerose armi da fuoco.

Sono state trovate e sequestrate una pistola clandestina marca glock mod. 17; una pistola cal. 9×21 a salve priva del toppo; una pistola cal. 7,65 a salve priva del toppo; un serbatoio contenente 13 cartucce cal. 9×21; 40 colpi cal. 40 smith & wesson; 33 colpi cal. 9×21; 12 colpi cal. 9 luger; 25 colpi cal. 7,65 parabellum; 101 colpi cal. 7,65.

Durante il medesimo servizio i militari dell’Arma hanno denunciato in stato di libertà un 35enne perché nella sua abitazione sono state rinvenute munizioni calibro 7,65. Si indaga sull’utilizzo delle pistole e la pista più seguita è naturalmente quella della camorra.

armi pistole