Home Cronaca “Arancia Meccanica” a Poggiomarino, trovata la pistola giocattolo dei rapinatori

“Arancia Meccanica” a Poggiomarino, trovata la pistola giocattolo dei rapinatori

Hanno lasciato una traccia importante sul luogo della violenza, un particolare che potrebbe presto assicurare alla giustizia i due banditi che ieri mattina sono entrati a casa di una donna per rapinarla, picchiarla ed imbavagliarla insieme ad un’amica che si trovava con lei. I carabinieri di Poggiomarino, durante un sopralluogo, hanno infatti rinvenuto la pistola giocattolo con cui i balordi hanno minacciato di morte le vittime.

Probabilmente l’arma finta, una perfetta imitazione di una vera “bocca di fuoco”, è stata persa dai balordi durante la fuga dall’appartamento di via XXIV Maggio. Sulla pistola sono immediatamente partite le verifiche delle impronte digitali per risalire ai colpevoli dell’Arancia Meccanica che ha tenuto sotto scacco la 61enne A.S. a cui sono stati portati via soldi e oro.

La donna, dopo le ferite al volto riportate nell’assalto, è tornata a casa soltanto nella serata di ieri con ancora sul corpo e nell’anima le percosse e le minacce subite. I malviventi si erano intrufolati in casa fingendosi venditori “porta a porta”, poi avevano dato sfogo alla loro violenza per trafugare tutto quanto possibile. Continuano i controlli da parte dei militari dell’Arma che da ieri mattina stanno setacciando il territorio.

Posting....
Exit mobile version