Anziana ostaggio in una rapina: condannati due giovani di Sant’Anastasia


393

Rapina impropria e sequestro di persona, condannati Paolo Andreozzi, 24 anni e Antonio Comitale, 25 anni, di Sant’Anastasia. Il giudizio abbreviato dinanzi al gup Zinno del tribunale di Napoli. Il pubblico ministero di udienza aveva chiesto per entrambi gli imputati una pena di 3 anni e 4 mesi. Comitale se l’è cavata con una condanna ad un anno e 9 mesi di reclusione, mentre ad Andreozzi sono stati comminati 2 anni e 8 mesi.



Per la difesa ha discusso l’avvocato Anita Salzano. I due giovani avevano tentato il furto presso un’agenzia di pratiche infortunistiche, in via Foria a Napoli, ma furono costretti a scappare perché vennero intercettati da una pattuglia dei carabinieri.

I balordi scapparono introducendosi all’interno del palazzo dove era ubicata l’agenzia barricandosi in un appartamento sovrastante gli uffici che volevano svaligiare, prendendo in ostaggio l’anziana proprietaria. I fatti risalgono al mese di settembre.

carabinieri notte

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE