Tares troppo cara, assedio davanti al Comune


207

Sono arrivati in centinaia davanti a Palazzo Torino per protestare contro il caro-Tares a Somma. L’appuntamento è partito sul web ed i tartassati cittadini non si sono fatti attendere assediando il municipio mentre era in corso il consiglio comunale. Molti consiglieri ed il vicesindaco facente funzioni di primo cittadino, Salvatore Di Sarno, sono scesi tra la gente cercando di chiarire lo scenario.



«Bisogna sospendere il pagamento della Tares per chi non ha la possibilità di saldare il conto», è l’appello dei cittadini intervenuti al sit-in. Proteste, inoltre, contro tutti i consiglieri che hanno votato per il “sì” all’aumento delle imposte. Nei giorni scorsi in città è stato diffuso persino un volantino con nomi e volti.

Una manifestazione piuttosto infuocata, dunque, nata anche dopo le enormi file davanti alla sede della Geset in via Mercato Vecchio, dove migliaia di cittadini si sono recati in questi giorni per chiedere informazioni e dilazioni delle fatture.

protesta tares

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE