Un’anziana di Nola con problemi psichici ha rubato la chiave per aprire il tabernacolo del Santuario di Pompei: il fatto in mattinata. Tant’è che il sacerdote ha fatto forzare la serratura per celebrare regolarmente messa.

Più tardi i carabinieri della stazione locale sono riusciti a recuperare la “refurtiva”, rintracciando la donna che era stata vista sull’altare maggiore della basilica e poi osservata fuggire via di corsa lungo la navata.

Choc tra i fedeli che in un primo momento avevano pensato a qualcosa di ben più grave dietro al furto. Poi sono arrivate le spiegazioni e la restituzione della chiave, scatenando la corsa ai numeri del lotto.

santuario pompei