I poliziotti dell’’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Vincenzo Vitiello 22enne di Poggiomarino, Antonio Iervolino 34enne di Poggiomarino e Ebrima Jaited 20enne, di origine africane, residente in via Sant’Agostina alla Zecca, a Napoli, per essersi resi responsabili in concorso tra loro e con un’altra persona in stato di identificazione dei reati di rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

Ieri sera, i poliziotti in servizio di controllo del territorio, nel percorrere il corso Garibaldi nel capoluogo partenopeo, hanno notato l’autista di un autobus di linea che richiamava la loro attenzione indicando alcune persone che si aggredivano all’ interno dell’ autobus.

Immediatamente intervenuti, i poliziotti hanno bloccato i tre che, continuando a dimenarsi tra loro facendo scendere le persone impaurite dall’autobus, non hanno esitato a tentare di colpire con calci e pugni anche gli agenti. I poliziotti hanno arrestato i tre che in giornata saranno giudicati con il rito direttissimo. Ore contate per il complice.

polizia