Avevano saccheggiato un negozio di telefonia ed altri articoli elettronici di Torre Annunziata, ma sono stati bloccati ed arrestati dai carabinieri dopo una telefonata al 112. Giovanni Gallo, 33 anni, di Boscoreale, ed un 17 enne di Torre Annunziata, entrambi già denunciati in passato, hanno aperto con una fiamma ossidrica la saracinesca del negozio e si sono introdotti all’interno.

Un terzo complice li attendeva all’esterno. Avevano già razziato 27 articoli, tra cellulari, tablet e navigatori satellitari quando sono sopraggiunti i militari della Compagnia di Torre Annunziata, che li hanno bloccati. La refurtiva è stata recuperata dai carabinieri, che l’hanno riconsegnata al proprietario.

Il minorenne è stato trasferito nel Centro di Prima Accoglienza di viale Colli Aminei a Napoli, mentre Gallo è stato trasferito nel carcere di Poggioreale. I carabinieri stanno cercando di identificare il terzo complice.

arresto carabinieri