I carabinieri della locale stazione hanno arrestato Pietro Sgueglia, 47 anni, residente in via Passariello, già noto alle forze dell’ordine e destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 24 febbraio dal gip di Nola per rapina aggravata.
I militari dell’arma, con indagini coordinate dalla procura di Nola, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 47enne, ritenendo che il 15 gennaio scorso a Pomigliano d’Arco, con la minaccia di una siringa, costringeva una studentessa del luogo a consegnare il cellulare e denaro contante.
I carabinieri lo hanno identificato dalla dettagliata descrizione fornita dalla vittima che lo ha formalmente riconosciuto in foto. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.