La città entra nel club dei “campioni della differenziata”. Ad annunciarlo è il sindaco Lello Russo: «Il club che riunisce i Comuni campani che si distinguono nella raccolta differenziata della carta e cartone – dice – e che intende dimostrare che in Campania si possono ottenere buoni risultati nella raccolta differenziata, attribuendo un segno di riconoscibilità ai Comuni aderenti, ci ha comunicato il nostro ingresso grazie al lavoro svolto negli ultimi anni».

«Entrare nel club dei “Comuni Virtuosi” – continua il primo cittadino – è un passo, un punto di partenza e non di arrivo perché è da questo riconoscimento che si  deve proseguire sulla strada della sensibilizzazione e dell’informazione alla città che ha dimostrato, con il giusto grado di coinvolgimento, che è possibile per il proprio territorio ottenere risultati prestigiosi come questo».

«A tale riferimento – dice ancora Russo – ringraziamo tutti i protagonisti di questa splendida opera, che in meno di quattro anni hanno portato il territorio ai riconoscimenti che giorno per giorno ci giungono: i cittadini di Pomigliano d’Arco in primo piano, ma anche la società Enam Spa che si occupa del servizio di raccolta e soprattutto il controllo garantito sul territorio dalla Polizia Municipale. Dalle sinergie di queste componenti il Comune di Pomigliano d’Arco si avvia a diventare un’importante realtà in tema rifiuti nel cuore dei comuni partenopei».

Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base cellulosica, il Comune di Pomigliano e la società Enam Spa stanno già lavorando insieme per proporre nuove attività di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata di carta e cartone, dedicate ai cittadini e alle scuole, già a partire da questa primavera.

raccolta_differenziata