Ci sarà anche Palma Campania, insieme a Piano di Sorrento, Amalfi  e l’Alta Irpinia, fino al Vulture, tra i luoghi promozionati alla Bit di Milano, in programma dal 13 al 15 febbraio, in quanto selezionati dalla direzione artistica della 19° edizione 2014 del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito, grande evento di risonanza nazionale organizzato dall’ente di cultura e promozione sociale “Il Simposio delle Muse”, con il patrocinio dell’ Assessorato al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania.

Tutto viene raccontato in un viaggio ideale attraverso l’elegante plaquette “La scoperta della Campania”, edita da Confine edizioni di Bologna e curata dal direttore della rassegna, Mario Esposito, con la prefazione dell’Assessore al turismo e beni culturali Pasquale Sommese. Il volumetto sarà presentato e distribuito durante la Borsa internazionale del Turismo all’interno dello stand della Regione Campania.

Di Palma Campania sarà promozionato lo storico Carnevale con le Quadriglie ed una nascente iniziativa di risonanza nazionale, che sarà promossa nell’ambito del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, dedicata alla figura dell’intellettuale giacobino Vincenzo Russo. Già l’edizione 2013 del Premio aveva omaggiato Palma Campania, affidando ad un maestro del teatro italiano come Ugo Pagliai un reading di Vincenzo Russo, durante una serata televisiva con ospiti prestigiosi come Lina Sastri, Sergio Assisi, Alexia e tanti altri.

Grande entusiasmo per il sindaco Vincenzo Carbone e l’Assessore alla cultura Elvira Franzese: «Il modello etico-civile incarnato da Vincenzo Russo è un fiore all’occhiello per la nostra comunità, Dedicare al nostro concittadino un evento di respiro nazionale significa per la comunità offrire una testimonianza di civiltà nel segno della memoria e del progresso. La Bit di Milano è già la prima occasione utile per far conoscere ad una platea nazionale ed internazionale specializzata le nostre bellezze e la nostra storia», è il commento del primo cittadino palmese.

Vincenzo Russo