«Con lo stanziamento dei fondi per la messa in sicurezza della strada Statale 268 del Vesuvio, la Regione Campania risponde positivamente ad una richiesta che avanziamo da tempo». Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl Viabilita’ e Logistica, Paola Avella.

La sindacalista evidenzia come «sulla questione eravamo tornati anche nel corso dell’iniziativa Ugl “Città Metropolitana di Napoli Smart City, la grande sfida” che si e’ tenuta venerdì alla Stazione Marittima del capoluogo partenopeo, partendo dal presupposto che una vera rinascita del territorio non può prescindere dalla garanzia di infrastrutture adeguate alle esigenze dei cittadini e dalla messa in sicurezza di strade importanti come la Statale 268».

«Siamo dunque soddisfatti dalla decisione assunta dalla Giunta regionale della Campania nell’ambito dell’aggiornamento del Programma generale degli investimenti nel settore dei trasporti e della mobilità – conclude Avella – e auspichiamo che i lavori di ammodernamento partano il prima possibile».

statale 268 vesuvio