Durissima protesta dei lavoratori socialmente utile del personale Ata, che da stamane stanno bloccando l’ingresso in numerose scuole della provincia napoletana a causa del rischio licenziamento. Rivolta anche alla scuola elementare Frasso di Pomigliano D’Arco, dove i dipendenti sono saliti sul tetto dell’edificio.

Gli alunni sono stati costretti a tornare a casa in virtù della manifestazione che ha impedito ai piccoli alunni di entrare nelle aule. Lo stesso scenario si registra anche in un’altra ventina di plessi di Napoli e provincia.

La protesta rientra nell’ambito della vertenza promossa contro i tagli al monte ore degli addetti alle pulizie con un conseguente ridimensionamento degli stipendi. La proroga al loro contratto scadrà infatti il 28 febbraio.

lsu scuole