Gli agenti del commissariato di polizia di San Giuseppe Vesuviano hanno catturato alle prime luci dell’alba a Poggiomarino, Natale Scarpa, 35 anni, latitante dal 2009, accusato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, su cui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Napoli a seguito di indagini della Dda. Gli agenti erano da tempo sulle tracce del latitante ed avevano avviato una serrata attività d’indagine, scoprendo che l’uomo si nascondeva in un appartamento di Poggiomarino.

Sulla base delle indagini sono state avviate dalla polizia attività di appostamento, pedinamento ed osservazione che rafforzavano nei poliziotti l’ipotesi investigativa che il latitante si trovasse nell’appartamento di Poggiomarino. È stato così intorno alle 5 di stamattina gli agenti hanno fatto irruzione nell’abitazione dove Natale Scarpa è stato rintracciato. L’uomo, che si trovava insieme e due cittadini colombiani, uno residente a Madrid e l’altro in Olanda, non ha opposto resistenza e si è lasciato ammanettare.

I due colombiani sono stati denunciati in stato di libertà per favoreggiamento personale, così come il proprietario dell’appartamento dove Scarpa aveva trovato alloggio. Natale Scarpa è ritenuto affiliato al clan Gallo – Limelli – Vangone, operante nel comprensorio di Torre Annunziata.

arrestato Scarpa