«L’amministrazione comunale sta valutando una serie di siti dove realizzare l’isola ecologica di Ottaviano. Si tratta di ipotesi che verranno verificate con attenzione, perché è nostra intenzione realizzare un’opera utile alla comunità. Nessun atto di indirizzo è stato ancora approvato, nessun luogo è stato ancora individuato ufficialmente e, di conseguenza, l’Arpac non ha potuto esprimere alcun parere, né negativo né positivo». Lo dichiara il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso,  in riferimento a recenti notizie diffuse da organi di stampa a proposito dell’isola ecologica di Ottaviano.

Capasso chiarisce anche che l’area di via vecchia Sarno, da alcuni erroneamente indicata come destinata ad accogliere l’isola ecologica, era occupata dal mercato ortofrutticolo ma è stata sgomberata.

«Abbiamo chiesto – dichiara il primo cittadino – a chi prima occupava la zona di ripulire tutto e ci risulta che lo stiano facendo. Erano decenni che la questione del mercato ortofrutticolo andava risolta: noi lo abbiamo fatto, riuscendo dove altri avevano fallito».

isola ecologica pollena