Inaugurata la statua in onore di Falcone e Borsellino. Grande successo per la cerimonia


382

È stata inaugurata, lo scorso venerdì, la statua in quel che sarà denominato “Largo Borsellino -Falcone”, due  degni rappresentanti dello Stato, barbaramente trucidati in due attentati di matrice mafiosa.



Una bellissima opera d’arte del maestro sangiuseppese, Luigi Franzese,  è stata benedetta per l’occasione da padre Marco Rota, dei Giuseppini del Murialdo. L’opera si è stagliata nei pressi della rotonda di via Europa, che l’amministrazione comunale di San Giuseppe Vesuviano, intende poi nominare “Largo Borsellino-Falcone. All’evento ha presenziato, oltre ai rappresentanti di tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio, la dottoressa Lucia Borsellino, figlia del magistrato Paolo, la quale, visibilmente commossa, ha ringraziato l’amministrazione comunale, con a capo il sindaco Vincenzo Catapano, per aver fortemente voluto la sua presenza, a ricordo di queste due illustre figure, “a cui la cittadinanza sangiuseppese si ispira, come modello di trasparenza e legalità”, come sottolineato più volte nella sala consiliare, subito dopo la cerimonia inaugurale.

In questa circostanza sono intervenuti, tra gli altri, il procuratore del tribunale di Nola, Paolo Mancuso; Don Tonino Pamese, responsabile regionale dell’Associazione Libera Associazioni, nome e numeri contro le Mafie; Francesco Urraro, presidente del Consiglio dell’ordine degli avvocati di Nola.

Davvero una giornata storica quella vissuta dalla cittadinanza sangiuseppese, che vuole dimenticare gli anni bui del commissariamento e percorrere quella strada che conduce tutti verso la legalità e la trasparenza, elementi indispensabili per la rinascita del paese, sotto tutti i punti di vista.

INAUGURAZIONE STATUA

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE