Gimmi era senza patente e con il casco slacciato, nell’incidente investito un pedone


276

Emergono nuovi particolari dell’incidente in cui è morto nella tarda serata di ieri il 16enne Michele Giuntati. Secondo quanto appreso da fonti investigative, infatti, il ragazzo non aveva la patente per guidare l’Honda Sh 125. Inoltre il suo casco era slacciato.



Nell’impatto mortale, oltre all’amico che era con lui in sella, è rimasto ferito pure un pedone travolto dal mezzo a due ruote pilotato dalla vittima. Soltanto dopo il mezzo è finito contro l’auto in sosta provocando la morte di “Gimmi”. L’incidente a San Giuseppe Vesuviano, dove il giovane di San Gennarello di Ottaviano stava trascorrendo il sabato sera.

Il passeggero ed il pedone sono stati soccorsi e trasportati all’ospedale di Nola e di Sarno, e, rispettivamente, medicati per escoriazioni alla gamba e mano sinistra, guaribili in 7 giorni e per ferite all’anca destra e alle ossa nasali, guaribili in 30 giorni. La salma è stata trasportata al Secondo policlinico di Napoli in attesa dell’esame autoptico.

michele giuntati gimmi

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE