Crisi politica a Somma. La morte ancora recente del sindaco Raffaele Allocca non ha dunque fermato le lotte intestine nella maggioranza e il nuovo obiettivo è adesso il vicesindaco facente funzioni di primo cittadino, Salvatore Di Sarno.

Sulla sua scrivania è infatti arrivata una lettera dei consiglieri del gruppo “Cuore – Allocca per Somma”, Raffaele Angri, Vittorio De Filippo, Antonio Parisi e Luisa Prisco. I quattro consiglieri comunali, in sostanza, escono dalla maggioranza per dissidi con l’Amministrazione.

Insomma, la stabilità è a rischio ed a Palazzo Torino potrebbe arrivare il commissario prefettizio in attesa delle prossime elezioni di primavera che ci saranno comunque visto il decesso di Allocca.

Somma Vesuviana palazzo Torino (1)