Boscoreale, torna la consulta per la scuola: esperti, studenti e presidi per la buona istruzione


173

Si è insediata la ricostituita consulta comunale per la scuola, l’istruzione e la cultura, organo consultivo e propositivo per quanto riguarda le problematiche specifiche e attinenti al mondo della scuola e della cultura, chiamata a promuovere e favorire la diffusione della cultura e dell’istruzione quale elemento cardine e fondamentale per la comunità, e quale occasione di socializzazione, integrazione e aggregazione attraverso l’ampia partecipazione individuale e associativa alle scelte programmatiche in ambito culturale e scolastico. Nella seduta d’insediamento, presieduta dal sindaco Giuseppe Balzano, è stato eletto presidente Maurizio Palumbo. Alla carica di vicepresidente è stato eletto Eustacchio Esposito, mentre Pasqualina Sirletti è stata eletta segretario.



La consulta, che resterà in carica fino alla scadenza della consiliatura, è composta dai seguenti membri con diritto di voto: tre esperti, designati dal consiglio comunale e che non siano consiglieri, garantendo la presenza alle minoranze consiliari; i Dirigenti scolastici, o loro delegati di tutte le scuole del territorio; un genitore di alunni per ognuna delle scuole del territorio, designato dal Consiglio di Circolo o d’istituto; tre alunni delle scuole secondarie di secondo grado operanti sul territorio, designati dai dirigenti scolastici; un rappresentante di ogni associazione culturale regolarmente costituita, avente sede sul territorio comunale.

Tra i compiti della consulta rientrano anche la formulazione di proposte e pareri all’amministrazione comunale su tutte le tematiche riguardanti la scuola e le attività culturali, allo scopo primario di contribuire al miglioramento qualitativo del servizio scolastico e dei servizi culturali nel territorio del Comune. Settore di competenza è quello riguardante le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, comunali, private e pubbliche, le attività, culturali promosse dal Comune, dalla biblioteca e dalle associazioni culturali, i beni, culturali.

«La consulta – ha commentato il sindaco Giuseppe Balzano – sarà il luogo privilegiato dove gli esponenti dei diversi campi della cultura e della scuola saranno chiamati a supportare l’attività dell’amministrazione. Il mio auspicio è che con la ricostituzione della consulta ci sia l’inizio di un fruttuoso cammino per la promozione culturale nel nostro territorio».

comune boscoreale

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE