Momenti di paura ieri sera per un giovane di 20 anni di Torre del Greco che si è perso nei sentieri che si inerpicano fino al cono del Vesuvio. Solo l’intervento dei carabinieri della tenenza di Ercolano e della compagnia di Torre del Greco, diretti dal capitano Michele De Rosa, ha permesso di ritrovare il ragazzo in una delle baracche poste a ridosso della bocca del vulcano nel territorio di Trecase.

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, il giovane si è fatto accompagnare dal padre, per ragioni al momento non chiarite, nelle aree a ridosso del parcheggio a quota mille. Attorno alle 22,15 è scattato l’allarme: non vedendo rientrare B.P. i genitori hanno allertato i carabinieri che hanno immediatamente avviato le ricerche, preoccupati anche per le condizioni meteorologiche.

Solo attorno alle 23,30 il 20enne è stato rintracciato in buone condizioni in una baracca dove aveva trovato riparo dalla pioggia e dal freddo.

vesuvio cono sentieri