Sfruttamento del lavoro e smaltimento illegale di rifiuti a Palma, denunciato bengalese

86

I carabinieri di Palma Campania con la collaborazione del personale dell’Asl Napoli 3 Sud, Servizio igiene e medicina del lavoro, della direzione provinciale del Lavoro di Napoli e della filiale di coordinamento nolana dell’Inps e della polizia municipale, nel corso di un apposito servizio predisposto per contrastare il fenomeno illegale di attività lavorative senza le prescritte disposizioni di legge, hanno denunciato in stato di libertà, proprio per violazione alle leggi a tutela dei lavoratori e dell’ambiente, un 37enne del Bangladesh residente a Palma Campania.

I militari hanno ispezionato l’opificio situato in via Pozzoromolo e gestito dall’uomo, accertando la presenza di un lavoratore straniero senza permesso soggiorno e sei lavoratori a nero.

Nell’opificio anche 90 sacchi contenenti rifiuti speciali non pericolosi per un peso di circa 450 chili. All’opificio sono stati naturalmente apposti i sigilli da parte delle forze dell’ordine.

bengalesi palma fabbrica

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE