Una coppia dedita a rapine seriali è stata sottoposta a fermo dai carabinieri a Ercolano: Nataliya Marzorchuk, 29 anni ucraina e in Italia senza fissa dimora e Bakraich Iahsen, marocchino 36enne residente a San Giuseppe Vesuviano. I due fidanzati e complici erano diventati il terrore dell’area alle pendici del vulcano.

Sono infatti accusati di tre messe a segno a partire da novembre scorso. Con il medesimo modus operandi, il 17 novembre avevano rapinato una coppietta a bordo di autovettura sulla panoramica del Vesuvio, il 14 gennaio un bar e il 20 gennaio un pub.

Ieri i carabinieri li hanno individuati e bloccati in strada ad Ercolano, dove probabilmente stavano progettando qualche altro “colpo”. Successivamente i due sono stati riconosciuti dalle vittime quali autori delle rapine.

arresto carabinieri