Sono state ritrovate nella notte a Marigliano le due ragazze sommesi di soli 17anni, Cristina Esposito Abate e Raffaella Mosca, che erano sparite da ieri mattina. Alla ripresa delle lezioni dopo le festività natalizie, infatti, le due amiche non si erano presentate in classe pur essendo uscite per andare all’Ipsar di Ottaviano.

A dare la notizia, riportata da molti siti online, diversi ragazzi sul social network Facebook che avevano già raccolto l’appello dei genitori delle adolescenti subito dopo l’allarme. Le famiglie, infatti, dopo le prime ricerche si erano rivolte ai carabinieri.

Nella notte la svolta quando pare che un amico delle 17enni abbia vuotato il sacco rivelando dove le amiche si trovassero. Dunque, un “colpo di testa” tipico della loro età e che ha messo in forte apprensione l’intera comunità del Rione Trieste.

scomparse somma