I carabinieri della locale tenenza durante controlli in via Murata hanno rinvenuto nascosto sotto il coperchio di un cassonetto e avvolto in un berretto di lana una bomba a mano, 5 cartucce calibro 45 e una calibro 9×21.

Tutto il materiale è naturalmente stato rimosso e sequestrato dal nucleo artificieri del comando provinciale dei carabinieri di Napoli, che sono intervenuti allertati dai colleghi di Pollena Trocchia.

Sono in corso le indagini per risalire a chi ha nascosto in strada le armi e soprattutto il motivo per cui una bomba a mano si trovasse in strada. Si teme che potesse servire per un raid camorristico legato al racket.

carabinieri artificieri