Un drappo nero sulla facciata del Comune, “legato” alla bandiera italiana esposta al municipio. Così la città di Striano partecipa al dolore della famiglia di Domenico Vastola, l’operaio 54enne rimasto schiacciato venerdì mattina dal tir che stava riparando.

Oggi, infatti, si terranno i funerali dell’uomo deceduto sul lavoro all’interno dell’azienda “Mariniello” di Poggiomarino, dove tra l’altro verrà celebrata la funzione funebre. Vastola, infatti, era originario di Poggiomarino ma risiedeva a Striano.

«Si tratta di un piccolo gesto per testimoniare la nostra vicinanza alla famiglia Vastola davanti una tragedia così dolorosa – spiega il sindaco di Striano, Antonio Del Giudice in merito alla bandiera listata a lutto – Tragedie come questa non dovrebbero accadere mai più».

lutto striano