I carabinieri della compagnia di Pomigliano D’Arco, con il supporto dei colleghi del nucleo ispettorato del lavoro di Napoli, nel corso di un mirato servizio hanno proceduto al controllo di un cantiere edile in via Pietro Nenni.

A finire nel mirino delle forze dell’ordine è stato un 27enne, denunciato a piede libero quale legale rappresentante di una ditta di lavori edili che ha ammesso ai lavori due operai a nero.

Sono state inoltre elevate sanzioni amministrative per un totale di euro 11mila euro. Adesso il 27enne è atteso al processo per i reati che gli vengono contestati.

carabinieri cantieri