Impazza la polemica sui lavori in piazza Elena D’Aosta: ieri la replica dell’Amministrazione dopo la denuncia dell’opposizione in merito alla mancata richiesta alla Soprintendenza, che tuttavia secondo il Palazzo comunale non è necessaria.

Interviene adesso il comitato civico “Gruppo cittadino”: «A prescindere da tutto non siamo d’accordo con le opere – spiegano i cittadini – Non è possibile fare partire dei lavori da un giorno all’altro senza affiggere sul cantiere nessuna informazione dettagliata sulla tipologia, la tempistica ed i costi delle opere».

«Chiediamo massima trasparenza e chiarezza – conclude il comitato – lo chiedono soprattutto i cittadini che quotidianamente si vedono sottratti una parte di area pubblica senza essere preventivamente informati».

RESTAYLIN G PIAZZA ELENA D'AOSTA.