Il primo distributore automatico di kit per la raccolta differenziata è stato installato questa mattina presso la casa comunale in via Esperanto e lunedì altri due dispositivi verranno sistemati presso l’Isola ecologica.

Il distributore posizionato questa mattina presso il Municipio erogherà, a partire da giovedì 23 gennaio, i kit per le utenze domestiche mentre all’isola ecologica sarà possibile ritirare i kit sia per le private utenze che per quelle commerciali. Ogni kit è composto da 26 sacchi per umido, 10 per carta e cartone, 10 per multimateriale e 20 per l’indifferenziato.

«Attraverso l’installazione dei distributori intendiamo venire incontro alle esigenze dei cittadini: sarà infatti possibile ritirare i kit tutti i giorni di apertura del Comune e dell’Isola ecologica. Ci prefiggiamo l’obiettivo di raggiungere in breve tempo la media di differenziazione del 65 per cento e semplificare il contributo dei cittadini è un passaggio fondamentale: per questa ragione stiamo lavorando intensamente per dare nuovi stimoli alla cittadinanza che già dimostra da anni grande sensibilità verso le tematiche ambientali. Su queste basi siamo fiduciosi di poter entrare quanto prima della classifica dei Comuni ricicloni», dichiara il sindaco, Francesco Pinto.

«Il sistema è semplice e velocizzerà il compito del cittadino: per il prelievo basta la tessera sanitaria dell’intestatario della Tares», spiega invece l’assessore Vincenzo Filosa. «I kit potranno essere ritirati ogni 60 giorni e il distributore rilascerà una ricevuta con la data di prelievo come promemoria», aggiunge.

«Nel fine settimana scorso è partito un nuovo piano di raccolta differenziata nell’ottica di rilanciare la raccolta differenziata e soprattutto di sensibilizzare sempre più la cittadinanza al fine di raggiungere gli importanti obiettivi che ci siamo prefissi», conclude l’assessore Filosa.

distributore