Blitz nel centro all’ingrosso cinese, 70mila prodotti sequestrati tra elettronica e giocattoli


500

I carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà per frode in commercio e per la vendita di merce priva dei requisiti di conformità e con marchio Ce falso un 50enne, cittadino cinese, domiciliato a Pomigliano d’Arco e già noto alle forze dell’ordine.



I militari dell’arma in via Nazionale delle Puglie hanno ispezionato l’esercizio commerciale gestito dall’uomo, accertando la presenza di numerosi oggetti in vendita privi dei requisiti di conformità e con marchio Ce falso, complessivamente 6.000 prodotti di materiale elettrico-informatico.

Tra gli articoli sequestrati lampadine, accessori per pc, elettrodomestici, accessori per auto, casse amplificatori, cuffie e accessori per cellulari e 1.000 giocattoli con marchio Ce falso. tutto il materiale, per un valore di circa 70.000 euro, è stato sequestrato.

Carabinieri cinesi

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE