Al Rione Perni, di scena il Presepe Vivente


260

L’intera comunità vesuviana nella giornata dell’Epifania ha visitato il Rione Perni, ove è stato rappresentato il caratteristico “Presepe Vivente”. L’organizzazione della serata è stata curata dalla Famiglia Parrocchiale di Terzigno in collaborazione con l’associazione de “I Giovani della Piazza”. Sono stati circa 100 gli attori che magistralmente si sono calati nella parte.



È stato rappresentato il presepe napoletano dell’800, dove i residenti del caratteristico rione hanno portato in strada tutto ciò che aveva nelle loro vecchie cantine. La scena si apre con due cortigiane con abiti del tempo che invitano i passanti a visitare ‘o presepio, così come citava il grande Eduardo. Il tutto curato nei minimi particolari, dalle palme che abbellivano le vecchie abitazioni, dalla caratteristica locanda, dal gioco dello “strummolo”, dal panificio/pizzeria che era abbellito con ceste e fiaschi del tempo, dal gioco vicino a un vecchio pozzo, la luce fioca in una vecchia stradina, la grotta della natività … ma una menzione speciale va alla scena raffigurante le lavandaie ove, in un posto caratteristico due giovani ragazze hanno così ben interpretato la scena che sono state oggetto di numerosissime foto da parte delle persone intervenute. L’atmosfera che si respirava era davvero speciale.

Il parroco Don Antonio Fasulo, della Chiesa dell’Immacolata, entusiasta e sorridente perché vede crescere il suo progetto, quello di vedere tanti giovani che hanno come scopo comune l’amore verso Dio e il prossimo. Con le tante manifestazioni organizzate sul territorio nel giorno dell’Epifania, non pensavamo che i cittadini rispondessero in modo così massiccio, dichiara Andrea Guastaferro, membro dell’associazione che è stato uno dei veri pilastri per la realizzazione dell’evento. Tra poco più di un mese saremo impegnati con l’associazione in un altro evento, la realizzazione di una commedia napoletana dell’900 e speriamo che la popolazione risponda in modo massiccio anche alla nostra rappresentazione.

Questo è stato soltanto il primo appuntamento dell’anno sia per la Famiglia Parrocchiale sia per l’associazione sia, ha trovato una valida intesa con il gruppo parrocchiale.

presepe vivente

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE