I comitati civici per la soluzione dei problemi dell’assetto idrogeologico vesuviano hanno deciso di diffondere le immagini, veramente choc, della vasca del Fornillo. Le foto sono state scattate durante un sopralluogo avvenuto nei giorni scorsi, istantanee dove emerge il terribile misto di immondizia e liquidi putriscenti.

«Ci sono dei collettori che attraverso un tracciato fognario ancora non del tutto definito gettano i liquami nel Sarno e quindi nel mare di Rovigliano – dicono i membri del comitato – nell’area c’è una puzza incredibile, un mix di scarichi fognari e pioggia, che si riversa tra le strade di Poggiomarino e Striano durante i forti acquazzoni».

I comitati stanno in questi giorni organizzando una manifestazione pubblica che si terrà il 28 dicembre. L’ira maggiore si riversa sulla Regione Campania e l’agenzia Arcadis, ma anche sul Comune di Terzigno che ha la competenza su parte del Fornillo.

vasca fornillo (2)