Il commissario prefettizio Anna Nigro ha provveduto a conferire con propri decreti gli incarichi di responsabile comunale mancanti a seguito dei fatti di cronaca che hanno portato all’arresto del sindaco Carmine Esposito, e del dirigente Luigi Terracciano.

Analizzata l’attuale dotazione organica e l’organizzazione dei servizi, come prevede la norma nei Comuni privi di personale di qualifica dirigenziale, le funzioni di responsabile di Posizione Organizzativa del servizio Attività Produttive, Servizio Urbanistica e Servizio Ambiente, sono state attribuite a Luigi Pappadia con decorrenza immediata e fino alla scadenza del mandato del commissario, per garantire la funzionalità dei servizi e la continuità dell’azione amministrativa.

Per quanto, invece, riguarda il Servizio Finanziario, l’incarico è stato conferito al dirigente del Comune di Pomigliano d’Arco, Anna Maria De Falco, autorizzata a prestare lavoro parziale al Comune fino agli ultimi giorni di quest’anno.

Commissario Nigro